• Lingue | it
Viaggiare in camper è uno stile di vita, amato anche dai più piccoli

Viaggiare in camper con i bambini

Famiglia con bambino davanti a un camper Laika

Il viaggio in camper con i bambini può essere un’esperienza emozionante e divertente per tutta la famiglia. Ci sono molte ragioni per cui scegliere questa forma di viaggio, in particolare ti permette di avere una grande flessibilità e libertà, e ti consente di essere sempre immerso nella natura.

Il camper è sicuramente la scelta ideale per vivere un’esperienza familiare indimenticabile, seguendo le proprie tempistiche (e in particolare, quelle dei bambini).

Ci sono alcune cose importanti da considerare prima di partire. Innanzitutto, è fondamentale scegliere un camper adatto alle esigenze della tua famiglia, con abbastanza spazio per tutti e con le attrezzature necessarie per cucinare e dormire comodamente.

I camper Laika sono adatti a tutte le esigenze del caso, ma è importante avere qualche accortezza per la sicurezza dei più piccoli. Inoltre, è fondamentale pianificare il viaggio in modo adeguato, tenendo conto delle necessità dei bambini. Assicurati anche di portare con te tutto l’occorrente per il divertimento dei più piccoli, come giochi da tavolo, libri, film e altro ancora.

In questo articolo potrete trovare una guida per il viaggio in camper con bambini, suddivisa per punti.

in camper con i bambini

Check-list di bordo 

Stilare una check-list di bordo è la prima accortezza da fare, soprattutto prima di mettersi in viaggio con i più piccoli. Oltre ai controlli di routine (gomme, olio, bombole), è fondamentale ricordarsi di portare a bordo tutto ciò che è necessario per il viaggio e gli spostamenti dei più piccoli.

Una cassetta degli attrezzi per piccole riparazioni e un kit di medicinali e primo soccorso sono indispensabili a bordo, per non farsi mai trovare impreparati.

Riempire la dispensa di prodotti di vario genere, rifornirsi di bottiglie d’acqua e organizzare armadi e vani con tutto il necessario sono gli altri punti fondamentali nella preparazione.

viaggiare in camper con bambini

Intrattenimento a bordo

Specialmente per le giornate di maltempo, in cui si trascorrerà più tempo a bordo, è importante organizzarsi con un’adeguata scorta di giochi, preferibilmente in versione salvaspazio.
Per esempio, giochi di società in versione tascabile, album da colorare, scatole di mattoncini da costruzione o libri per bambini sono le soluzioni ideali a bordo. Ecco una lista di suggerimenti:

  1. Giochi da tavolo: porta con te alcuni giochi da tavolo che possano intrattenere i bambini prima di tutto, ma che possano riunire anche tutta la famiglia. Dixit è il gioco perfetto per stimolare la fantasia, Pictionary o Visual Game sono un must per gli appassionati del disegno, Cluedo per i futuri detective ma anche qualche gioco molto semplice o immediato come Fantascatti potrà intrattenere grandi e piccini nei momenti più lunghi del viaggio.
  2. Libri: fai in modo di portare con te libri adatti all’età dei tuoi bambini. Sono un’ottima fonte di intrattenimento e possono anche essere educativi.
  3. Carte: le carte sono un classico intrattenimento per i viaggi in camper. Puoi insegnare ai bambini giochi come scala 40 o burraco, ma anche le carte di Uno sono sempre una buona opzione.
  4. Giochi di parole: giochi di parole come il gioco dell’impiccato, indovinelli o il gioco dei nomi sono un modo divertente per tenere i bambini impegnati durante il viaggio.
  5. Giochi di interazione con il paesaggio circostante: invitare i bambini a trovare per primi con lo sguardo il maggior numero di oggetti di una certa tipologia potrà aiutare non solo a sconfiggere la noia, ma anche a creare maggior interesse per ciò che avviene fuori dal finestrino. Ci si potrà cimentare, ad esempio, nel cercare il maggior numero di bandiere di una determinata nazione (in Svizzera è molto frequente vedere appese a balconi e terrazzi le vivaci bandiere rosse con croce bianca), oppure se si viaggia nel periodo natalizio, potrà vincere chi vedrà un numero più alto di alberi di Natale.
  6. Attività all’aria aperta: ogni tratta di viaggio dovrebbe essere alternata da uno o più momenti di svago all’aperto. Escursioni, visite in maneggi o agriturismi che consentano di provare passeggiate a cavallo, visite a paesi e città che offrano parchi o musei interattivi: le opzioni sono infinite, ma un’accurata pianificazione degli itinerari dovrebbe sempre considerare anche gli interessi dei viaggiatori più giovani.

 

In generale, ci sono molti modi per tenere i bambini impegnati durante un viaggio in camper.
Basterà scegliere le attività che meglio si adattano ai loro gusti ed esigenze e assicurarsi che ogni itinerario possa fornire loro qualche stimolo.

primo viaggio in camper con bambini

Programmare itinerari e gite

È preferibile evitare tratte uniche, scegliendo piuttosto un itinerario che preveda diverse fermate lungo il tragitto.
Per evitare imprevisti nel percorso, è sempre meglio programmare gli itinerari e le uscite: soste, traffico e strade devono essere già conosciute prima di avventurarsi in viaggio con bambini a bordo.

Quando possibile, inoltre, è consigliabile visitare mete in mezzo alla natura e lontane dai flussi turistici. Essendo itinerari pensati su misura per bambini, si deve cercare di inserire attrazioni per far divertire i più piccoli, escursioni non troppo impegnative e tempi un po’ più lunghi per visitare le città.

 

In Italia sono molti gli itinerari suggestivi per viaggiare in camper con bambini. Ecco alcuni esempi  per le famiglie che desiderano esplorare il paese su quattro ruote:

  1. Il Giro della Toscana: La Toscana è ricca di storia, arte e cultura. Un itinerario attraverso la regione permette di visitare città come Firenze, Pisa, Siena e Lucca, ma anche di scoprire i piccoli borghi medievali e le campagne toscane. Una meta da inserire se si viaggia con bambini dai 5 ai 14 anni, è il parco di Pinocchio, a Collodi. Altra interessante opzione potrebbe essere il meraviglioso Parco dell’Uccellina, nella zona costiera della Maremma grossetana.
  2. Il Lago di Garda: Il lago di Garda è un’attrazione turistica molto popolare, soprattutto per le famiglie. L’itinerario offre la possibilità di visitare città come Verona e Mantova, ma anche di rilassarsi sulle spiagge del lago e di praticare attività all’aperto come il ciclismo e le escursioni. Da non dimenticare anche il famoso parco avventura di Gardaland.
  3. Le Dolomiti: Queste montagne offrono paesaggi mozzafiato e numerose attività all’aperto, come escursioni, ciclismo e arrampicata. Inoltre, l’area offre numerosi parchi divertimento per i bambini, come il Parco Avventura di Sappada in Veneto o il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino in Trentino, imperdibile se si decide di esplorare l’Alto Adige in camper con i bambini.
  4. La Sicilia: La Sicilia è un’isola ricca di storia, cultura e paesaggi mozzafiato. Un itinerario in camper può includere la visita alle città di Palermo, Catania e Siracusa, ma anche alle spiagge di Taormina e alle spettacolari Gole dell’Alcantara. Consigliata anche una giornata all’acquapark e parco divertimenti Etnaland, aperto da aprile a settembre.
  5. La Sardegna: Quest’isola offre spiagge paradisiache, acque cristalline, siti archeologici e una cucina deliziosa. In camper si possono visitare bellissime città come Cagliari e Alghero, ma anche esplorare il Parco Nazionale dell’Asinara, dedicando magari una giornata ad un’escursione in catamarano. Imperdibile anche la magnifica spiaggia di Porto Pino, famosa per le sue dune bianchissime.

 

Indipendentemente dal percorso scelto, è importante pianificare con attenzione l’itinerario, tenendo conto delle esigenze dei bambini e delle soste necessarie.

itinerari in camper in Italia con bambini

Aree di sosta e campeggio

Uno dei temi fondamentali riguardo il viaggio con i bambini sono le soste. Muovendosi di giorno, è consigliabile fare una sosta ogni 3-4 ore per lasciare sfogare i piccoli all’aperto.
Scegliete con anticipo le aree di sosta, prediligendo quelle che prevedano l’attacco alla corrente elettrica (allacciamento 220 V) e un camper service per scaricare e caricare le acque.
L’area di sosta ideale, inoltre, prevede piccoli prati in cui poter far giocare i piccoli camperisti, facendoli entrare in contatto con la natura, divertendosi in piena sicurezza.

Bambino con mamma su camper Laika

Camper con bambini: quale scegliere?

È fondamentale scegliere la tipologia giusta di veicolo in base al viaggio che si intende intraprendere e alla composizione della famiglia.

Un profilato Ecovip è la combinazione migliore delle caratteristiche necessarie a bordo per un viaggio con bambini: spazi ampi, dinette con tavolo traslabile, letto basculante e armadi spaziosi.

Ampio e ben organizzato, ma anche pratico e con spazi facili da raggiungere: sui profilati Ecovip eleganti ante a specchio nascondono stipetti, armadietti e ripostigli in cui collocare comodamente tutti i giochi da tavolo, carte e intrattenimenti vari per i passatempi dei più piccoli a bordo.

Il garage posteriore dei profilati Ecovip è in grado di accogliere tutte le attrezzature necessarie a fare di ogni viaggio la vostra vacanza perfetta. Caricarlo è facile e sicuro: i due ampi portelli laterali ribassati sono dotati di serratura automobilistica a due punti di contatto e comando centrale, pistoni a gas e sensore acustico di avviso in caso di apertura accidentale.
Inoltre, ogni garage è dotato di presa elettrica; l’ideale per poter ricaricare, quando necessario, le batterie delle E-bike, del monopattino o alimentare ogni altro accessorio.

Estate e inverno non sono un problema, su un veicolo perfettamente coibentato in ogni sua zona, con il doppio pavimento passante che mantiene la temperatura ideale in tutto l’ambiente, garantendo il massimo comfort durante avventure invernali e estive.

Un profilato Ecovip appare dunque la scelta perfetta per un viaggio con bambini, in modo da non farsi mancare nulla a bordo di un camper accessoriato in ogni suo ambiente.

camper con bambini: quale scegliere

Scopri i modelli Profilati Ecovip di Laika, e prenota un appuntamento dal concessionario più vicino a te

Profilati Ecovip: perfetti per un viaggio in famiglia

L’ultima novità Laika
5 film ambientati in Toscana per viaggiare con la fantasia Alla scoperta della #vanlife con Kris Grove a bordo dell’Ecovip L3009. Con Laika alla scoperta del carnevale “Made in Tuscany” Distanti ma uniti Ecovip H3109 Ecovip protagonista in “Una Gran Voglia di Vivere” su Prime Video I consigli di Laika per le pulizie di primavera I nuovi Kosmo Emblema Il calore di casa viaggia con te anche in inverno Il Kosmo H 1319 viene premiato ai ‘Reisemobil des Jahres 2024’
Scegli la lingua.

Qui hanno inizio viaggi e storie. Da San Casciano in Val di Pesa, in capo al mondo.

Scarica il nuovo Lookbook Laika e scopri la nostra mission, vision e i nostri valori.

    Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento.

    Newsletter

    News, eventi e Dolce Vita.
    La nostra newsletter.

      Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento.

      Scarica ora il listino prezzi!

      Qui trovate maggiori informazioni sui nostri modelli.

      Scarica ora
      La combinazione giusta per ogni gusto.

      Le serie Ecovip offre un’ampia scelta di tappezzerie. Ogni combinazione prevede sia schienali regolabili che sedute.

      Tutto chiaro!