“Pranzo sano fuori casa” per i dipendenti Laika

Il progetto per favorire una sana alimentazione, promosso dalla Regione Toscana e dalle Aziende USL.

San Casciano in Val di Pesa, marzo 2019

Dal mese di marzo, Laika aderisce al progetto "Pranzo Sano Fuori Casa", promosso dalla Regione Toscana e dalle Aziende USL, e inserito nel programma "Guadagnare Salute in Toscana e rendere facili le scelte alimentari - Linee di indirizzo e istituzione dell'osservatorio sugli stili di vita".

L’obiettivo del progetto è di promuovere una sana alimentazione durante la pausa pranzo, incoraggiando una scelta equilibrata dei piatti. A tal fine, le diverse pietanze saranno contrassegnate da un bollino, verde o giallo, che permetterà di bilanciare il pasto in maniera corretta.

In questo modo i dipendenti Laika possono facilmente abbinare gli alimenti per realizzare un pranzo bilanciato, che valorizzi la stagionalità dei prodotti e la corretta composizione nutrizionale. Un’attenzione in più, che consente di unire gusto e salute.

La pausa pranzo è un momento importante nella giornata di un lavoratore, per questo motivo la mensa dei dipendenti Laika nello stabilimento di San Casciano offre da sempre un’ampia varietà di prodotti, con piatti tipici della cucina toscana e prodotti del territorio. Un’attenzione particolare è riservata all’ambiente: in Laika, tutto il materiale utilizzato per la mensa, come bicchieri, piatti e tovagliette, è biodegradabile.

Potrebbero interessarti anche

Laika life

#LaikaPeople - Marika

Oggi conosciamo meglio Marika, del reparto Assistenza. Nata a Melbourne, è vissuta in vari paesi prima di arrivare in Toscana. Le abbiamo fatto qualche domanda…

News

Ecovip profilato 310 Anniversary 55°

Sono passati 55 anni da quando, nel 1964, Giambattista Moscardini diede vita a quello che oggi è uno dei marchi più amati dai camperisti. Laika ha deciso di festeggiare questo importante traguardo con l’Ecovip profilato 310 Anniversary 55°.

Laika life

Piemonte in Camper con il Kosmo 512

Con gli amici di Camperonline, dalla Val Chisone alla Via Lattea con il Laika Kosmo 512.